Sapevi che ogni prodotto ha un diverso impatto ambientale? Finalmente è nato il primo sistema di etichettatura italiano che illustra l'impatto del prodotto sull'ecosistema in termini di emissioni di gas serra, utilizzo dell'acqua e sfruttamento delle risorse, lungo tutto il suo ciclo di vita. Frutto della collaborazione tra SPRIM e l'Istituto di Chimica Agraria dell'Università  Cattolica del Sacro Cuore, è realizzata seguendo le indicazioni fornite dalle ISO 14040/14044 (Analisi del Ciclo di Vita) e le linee guida francesi AFNOR-ADEME.

Applicata direttamente sulla confezione dei prodotti di largo consumo, permette di conoscere, in maniera intuitiva ed immediata, l'impatto ambientale dei prodotti acquistati, grazie non solo ad una scala che indica il "costo ambientale" totale, ma anche a tre indicatori per i singoli elementi: aria, acqua, suolo.

Etichetta ambientale: un modello di informazione per una produzione ed un modello di consumo più eco-sostenibile.

Clicca qui per saperne di più.